La Dieta Dissociata

La Dieta Dissociata

La Dieta Dissociata

La dieta dissociata ovvero mangiare di tutto ma separatamente. La dieta dissociata di Lodispoto può essere considerata una variante della dieta ipocalorica bilanciata, con la differenza che gli alimenti sono assunti separatamente a seconda del loro principio nutritivo, zuccheri e proteine convivono in maniera equilibtata nel regime, ma non devono essere presenti nello stesso pasto.

Si tratta in sostanza di concentrare nel pasto del mezzogiorno gli alimenti di tipo glicidico (pasta, pane, riso, patate,legumi) e di spostare alla sera gli alimenti proteici (carne, pesce, uova, formaggi).

Questo accorgimento serve ad evitare che i carboidrati assunti con il pasto serale vengano immagazzinati nel fegato, non potendo essere smaltiti dal consumo energetico determinato dal lavoro muscolare. Al contrario se si concentrano i glucidi durante la giornata, questí saranno bruciati píù facilmente dall'azione motoria che l'individuo compie durante il giorno. Un accumulo di carboidrati prima del riposo serale può anche determinare, in alcuni casi, difficoltà nel sonno e piccoli ma sgradevoli disturbi al risveglio mattutino, come mal di testa, stanchezza, bocca impastata.

La dieta dissociata è una dieta relativamente facile da seguire, perché discretamente libera e gradevole. Infatti nella dieta dissociata non ci sono grandi limitazioni, se non quelle determinate da un concetto di cucina sana.

Gli alimenti a disposízione sono numerosissimi, le vere proibizioni essendo limitate a poche sostanze. Si ratta fondamentalmente di bevande come caffè e tè, e di dolci e dolcificanti. È evidente quindi che questa dieta non crea grandi problemi prarici: porere dunque seguirla anche al ristorante o alla mensa sul luogo di lavoro senza crearvi troppi problemi o farvi notare.

Ma c'è un'alma caratteristica peculiare del regime dissociato, che lo rende particolarmente allettante e comodo: gli alimenti non devono essere rigorosamente pesati e conteggiati nel loro contenuto calorico. Quindi niente bilanciní e calcoli ossessivi per sapere quanto resta ancora damangiare nella giornata.

Tutto quello che vi si chiede nella dieta dissociata è moderazione. Certo non dovete mangiare un bel piatto di pastasciutta, più un succulento risotto, più un'abbondante razione di patate al forno, più un contorno di fagioli e polenra, solo perché dovete limitarvi ai carboidrati, Lo scopo di qualsiasi dieta dimagrante è di farvi mangiare meno e meglio e di educarvi ad una alimentazione corretta.

Quindi: scegliete porzioni ridotte e metrete in atto tutte le regole pratiche e psicologiche che vi abbiamo suggerito, prima di intraprendere qualsiasi clieta dimagrante. lnoltre curate particolarmente la regolarità degli orari dei pasti e curate che non siano roppo distanziati l' uno dall' altro.

 

Integratori Naturali

Social Network

  • Youtube
  • Facebook
  • Google+