Damiana

Damiana

La damiana è usata come espettorante, è indicata per stimolare la potenza sessuale, è psicostimolante, indicata nell'esaurimento psichico, nella impotenza, è un tonico generale, blandamente purgativa, va bene nell'esaurimento, nel surmenage nervoso, nella convalescenza, nella incontinenza urinaria, indicata nella sterilità, nel diabete, nelle malattie renali, in alcune paralisi, nelle infezioni della vescica, nell'asma, nella bronchite, negli stati di affaticamento cronico, nell'ansia, calma i nervi, aiuta a dormire. In particolare sembra che la Damiana stimoli il centro dell'erezione localizzato al livello del parasimpatico pelvico-sacrale, il fitocomplesso della Damiana ripristina il desiderio sessuale sia nell'uomo che nella donna. Se ne utilizzano le foglie raccolte al tempo della fioritura. Essenziale il suo utilizzo nei casi della diminuzione della libido, nella impotenza,  nella frigidità.

Associazioni consigliate: con la Muira Puama e il Ginseng nel trattamento dell'impotenza sessuale maschile.
Possibili effetti indesiderati: può provocare nervosismo, irritabilità e peggiorare un'insonnia preesistente. Non va somministrata nelle ore serali. Può causare vasodilatazione a livello dei vasi sanguigni uterini.
Avvertenze d’uso: non utilizzare in gravidanza, durante l'allattamento e nei bambini.

Integratori Naturali

Social Network

  • Youtube
  • Facebook
  • Google+