Glucomannano

Glucomannano - AMORPHOPHALLUS KONJAC

Dal tubero del glucomannano si ottiene una polvere micronizzata dotata di una notevolissima idrofilia, grazie alla quale è in grado di rigonfiare in mezzo liquido. Questa polvere messa in un liquido aumenta il proprio volume fino a circa 90 volte ed è molto utile per la sua azione saziante a livello gastrico.

Quando la massa mucillaginosa formata dal glucomannano arriva al grosso intestino esercita un'azione lassativa.

A livello intestinale è anche in grado di ridurre l'assorbimento del colesterolo e dei trigliceridi nonché degli zuccheri.


Associazioni consigliate: con Chitosano, Alga marina (fucus), Tè verde, Guaranà, Ortosifon e Pilosella per combattere sovrappeso e obesità.
Possibili effetti indesiderati: va usato con cautela in pazienti portatori di patologie ulcerose e di sindrome del colon irritabile.
Possibili interazioni: può rallentare l'assorbimento dei farmaci; eventuali altre terapie vanno quindi somministrate almeno 1 ora prima e non meno di 3 ore dopo la sua assunzione. Può anche ridurre, seppure in modo moderato, l'assorbimento del ferro e delle vitamine liposolubili.

Integratori Naturali

Social Network

  • Youtube
  • Facebook
  • Google+